sabato 13 dicembre 2014

La coop Soleinsieme partner del progetto Reactioncity woman: da un bene confiscato la forza per “reagire”


Giusy Nuri  al momento della sottoscrizione
del protocollo d'intesa 
Siglato venerdì scorso il protocollo d’intesa  tra enti  e istituzioni a sostegno della coop Soleinsieme.

Nell’ambito del progetto di  innovazione sociale urbana “Reactioncity woman”, promosso dall’architetto Consuelo Nava, nasce l’idea di un sistema integrato a supporto delle realtà imprenditoriali, con particolare attenzione alle pari opportunità di donne in condizioni di svantaggio economico-sociale.

Tra le azioni previste in supporto delle donne della coop Soleinsieme, un progetto di rivalorizzazione di un bene confiscato nel quale sarà avviato un laboratorio di sartoria.

Consuelo Nava, Giusy Nuri, Mario Nasone
Nei lavori di ristrutturazione del bene saranno coinvolti anche  detenuti della Casa circondariale reggina, i quali presteranno gratuitamente la loro manodopera.  

«Daremo vita, grazie anche all’associazione Pensando Meridiano,  ad un luogo che vorremmo diventasse un modello di impresa sociale per la città, - ha detto Giusy Nuri, presidente della coop Soleinsieme -  un luogo che sia anche d’incontro per le donne, per dare una valenza sociale a quello che non sarà semplicemente un laboratorio sartoriale». Già avviata dalla Confcommercio la fase formativa per le donne della coop, presso l’atelier della stilista Lilli Spina.


Alcuni soci della coop Soleinsieme



Partendo dall'impulso progettuale della Provincia di Reggio Calabria e in particolare della Consigliera di parità Daniela De Blasio, che ha sostenuto la nascita della cooperativa, gli altri soggetti coinvolti nel protocollo d’intesa sono:
-          
-          la Casa Circondariale di Reggio Calabria
-          l’Associazione Industriali di Reggio Calabria
-          La Confcommercio Reggio Calabria
-          L’ Associazione Agape
-          Il Comune di Reggio Calabria
-          L’associazione Pensando Meridiano

Nessun commento:

Posta un commento